Sport for Nature 2018-11-09T16:24:43+00:00

Studio Tirelli

Sport for Nature logo

Studio Tirelli

Sport for Nature

Sport for Nature

Sport for Nature

Sport for Nature

#SportForNature

for Arctic environment:
In 30.000 per la prima spedizione*

Numeri positivamente impressionanti fatti registrare dalla prima spedizione del progetto #SportForNature, nato da un’idea di ‘Studio Tirelli’ in collaborazione con Sky Sport.
Oltre 30.000 persone hanno seguito giorno dopo giorno il lungo viaggio che ha portato Stefano Tirelli (Docente di Tecniche Complementari Sportive all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e mental trainer di numerosi campioni dello sport) e Massimiliano Nebuloni (giornalista di Sky Sport) alla scoperta delle isole Svalbard, un arcipelago nel mare Glaciale Artico dove maggiormente si ha evidenza degli effetti devastanti che il global warming e l’inquinamento stanno provocando.

#SportForNature è nato con l’idea di mettere lo sport al servizio del nostro pianeta, sensibilizzando le nuove generazioni al rispetto per l’ambiente e alla scoperta di come la preparazione mentale (mental training) svolga un ruolo fondamentale ora e in futuro per affrontare i cambiamenti climatici.
Missione compiuta, oltre ogni previsione.
Sono stati in oltre 30.000 gli utenti che in poco meno di una settimana grazie a #SportForNature hanno scoperto attraverso i social networks il Circolo polare Artico, il luogo nel mondo dove maggiormente si ha evidenza degli effetti negativi che il global warming e l’inquinamento, soprattutto da plastica, stanno causando al nostro pianeta.
In quasi 4.000 hanno visto i video realizzati per raccontare una delle zone della Terra che più sta soffrendo le conseguenze della contaminazione dell’uomo, diventando un ambiente simbolo e precursore di ciò che in futuro accadrà anche ad altre latitudini.

Il progetto, nato in collaborazione con Sky Sport, è stato realizzato grazie al contributo di Erbaflor, Solgar e Vitarmonyl, aziende importanti e sensibili ai problemi del nostro Pianeta che si sono unite per rendere possibile la riuscita di #SportForNature
Stefano Tirelli e Massimiliano Nebuloni hanno portato al Governo delle Svalbard e alle più importanti istituzioni della zona (K-Sat, Università delle Ricerche Polari, Museo delle Esplorazioni Artiche) il messaggio di solidarietà e di impegno ad aiutare il pianeta di sportivi di primo livello nel panorama internazionale.

Lo sport e i suoi attori più famosi sono diventati così il tramite per attirare l’attenzione dei più giovani verso un problema percepito ancora lontano ma che già oggi sta iniziando a condizionare la vita di tutti i giorni.
#SportForNature evidenzia, altresì, come il mental training sia un mezzo per andare alla scoperta di un ambiente ostile all’uomo e ancora dominato dalla natura e, di conseguenza, la soluzione per affrontare le imprese più dure.

*numeri e dati aggiornati al 21/10